Holly Marie Combs rivela che voleva lasciare Streghe dopo il licenziamento di Shannen ma fu ricattata

Holly Marie Combs, nota per il suo ruolo di Piper nella serie televisiva “Streghe”, ha recentemente rivelato che avrebbe voluto lasciare lo show insieme alla collega Shannen Doherty, ma fu impedita dalla produzione attraverso un ricatto. Queste rivelazioni sono emerse nel terzo episodio del nuovo podcast di Doherty, intitolato “Let Me Be Clear”, in cui l’attrice è stata ospite.

Inizialmente, l’uscita di scena di Shannen Doherty dalla serie era stata attribuita alla sua volontà, ma si è scoperto che l’attrice era stata in realtà licenziata. Da questa conversazione con la sua ex collega, Holly Marie Combs ha confessato che dopo l’uscita di Doherty, avrebbe voluto seguirla e lasciare anche lei lo show. Tuttavia, la produzione ha impedito che ciò accadesse poiché avrebbero rischiato di perdere non solo una, ma ben due importanti protagoniste della serie.

La Combs ha quindi dovuto sottostare a una sorta di ricatto: se avesse abbandonato “Streghe”, le avrebbero fatto causa per l’ammontare della cifra che avrebbero perso a causa della sua uscita di scena. Pertanto, nonostante la sua volontà di lasciare, è stata costretta a continuare la sua esperienza nella serie, anche se con un ricordo negativo.

Dopo il licenziamento di Shannen Doherty, Holly Marie Combs ha vissuto un periodo difficile sul set. Nonostante avesse un buon rapporto con Rose McGowan, si è sentita molto sola sul lavoro. Alyssa Milano e Brian Krause erano coinvolti in una relazione e, ad eccezione di Rose, la Combs non aveva nessuno al suo fianco. Questo ha contribuito a creare un ambiente di lavoro poco piacevole per l’attrice.

Durante la conversazione nel podcast, Holly Marie Combs ha anche ricordato un momento significativo avvenuto circa un anno fa, durante una convention a Parigi. Brian Krause si è scusato con lei, anche se inizialmente l’attrice non ha capito appieno cosa intendesse. Successivamente, Krause ha spiegato di essere dispiaciuto per non aver compreso quanto la Combs si sentisse sola e quanto fosse stata dura per lei quel periodo.

Queste rivelazioni hanno sconvolto i fan di “Streghe”, che hanno sempre creduto che le uscite di scena delle attrici fossero state decisioni prese volontariamente. Questo nuovo podcast di Shannen Doherty sta rivelando retroscena interessanti sulla serie e sta cambiando la percezione dei fan sulla produzione dello show.

Holly Marie Combs ha dimostrato coraggio nel fare queste rivelazioni, mettendo in luce le difficoltà che ha affrontato sul set di “Streghe” e il desiderio che aveva di lasciare lo show insieme a Shannen Doherty. Questa nuova prospettiva sulla serie sta portando i fan a riflettere sulle dinamiche dietro le quinte e sull’impatto che hanno avuto sugli attori coinvolti.

In conclusione, Holly Marie Combs ha rivelato che avrebbe voluto lasciare “Streghe” insieme a Shannen Doherty dopo il licenziamento di quest’ultima, ma è stata impedita dalla produzione attraverso un ricatto. La Combs ha vissuto un periodo difficile sul set e si è sentita molto sola, non avendo nessuno al suo fianco durante quel periodo. Queste rivelazioni hanno sconvolto i fan della serie e stanno cambiando la percezione sulla produzione dello show.

Lascia un commento