Lino Banfi: età, moglie, figli, carriera, Ballando con le stelle

Pasquale Zagaria, ovvero Lino Banfi, è nato ad Aprilia il 9 luglio, anche se viene registrato all’anagrafe solo l’11 luglio, 1936. Si trasferisce poi ad appena tre anni a Canosa di Puglia, dove ha vissuto la sua adolescenza. I genitori di Lino, sono Riccardo Zagaria e Nunzia Colia, i quali sono molto religiosi e provano a farlo iscrivere al seminario, ma già da bambino lui sogna di far parte del mondo dello spettacolo.

É lo stesso Vescovo infatti, ha spingerlo verso la carriera comica dato che appunto, già durante le recite parrocchiali era molto bravo. Non seguendo quindi il volere dei genitori, Lino, percorre tutto lo stivale in ristrettezze economiche per far avverare il suo sogno. In un primo momento scelse come nome d’arte Lino Zaga ma poi successivamente suo impresario gli scelse il cognome, prendendo il primo della lista dal suo registro di classe, ovvero Aureliano Banfi.

Carriera

Gli inizi di carriera di Lino Banfi risalgono circa al 1954. Entro nella compagnia di Arturo Vetrani e debuttò a Milano con il teatro di varietà, esibendosi in scene comiche incentrate principalmente sulla sua cadenza pugliese. Dato il grande successo mantenne queste caratteristiche per tutto il suo percorso nel mondo dello spettacolo. Si trasferì poi a Milano e debuttò in tv nel 1974 con Biblioteca di Studio Uno, un programma di Antonello Falqi. Sul piccolo schermo partecipò anche a diversi programmi tra i quali “Speciale per voi” con Renzo Arbore.

L’esordio al cinema invece, di Lino Banfi risale al 1960 con una breve apparizione in Urlatori alla sbarra di Lucio Fulci. Seguirono poi altri film insieme a Franco Franchi e Ciccio Ingrassia. Solo nel 1973 però esordì in una pellicola dove lui era il protagonista, nel film “Il brigadiere”. Il successo per questo film e ovvimanente per lui fu immediato. Tra gli anni settanta e ottanta divenne dunque il Re incontrastato della commedia sexy italiana, lavorando anche con moltissimi attori noti come Edwige Fenech, Mario Carotenuto, Gloria Guida, Alvaro Vitali, Nadia Cassini a Gianfranco D’Angelo. Tra i titoli più famosi in cui lo vediamo partecipe troviamo “L’insegnante va in collegio”, “La liceale nella classe dei ripetenti”, “L’onorevole con l’amante sotto il letto”, “L’infermiera di notte” e “Zucchero miele e peperoncino”.

Molti di questi in effetti sono film comici in cui appunto Banfi é il protagonista. Ovviamente, sono molti altri i film a cui ha partecipato. Inoltre, ha anche condotto programmi di successo in televisione come Domenica In su Rai 1 nella stagione 1987-1988. Nel 1998, inizia a recitare nel ruolo di Nonno Libeto nella Fiction Rai “Un medico in famiglia”, in cui ha avuto molto successo. Ciò lo ha portato infatti a partecipare a tantissimi programmi televisivi e anche ovvimanente altri film come Quo vado? con Checco Zalone nel 2016. Nel 2022 inoltre, torna al cinema in un ruolo da protagonista in Vecchie canaglie e nel 2023 è protagonista di alcuni spot commerciali come quelli per il ristorante Old Wild West e quelli di Lease Plan. Sempre nello stesso anno, partecipa a Ballando con le stelle anche se già nella terza puntata abbandona.

Lino Banfi: moglie e figli

Lino Banfi ha conosciuto il suo grande amore, Lucia Lagrasta da ragazzino, a Canosa di Puglia. Lei era una parrucchiera e dopo dieci anni di fidanzamento, nel 1962 si sposarono. I genitori di lei però, non erano d’accordo con questo matrimonio quindi fecero la cerimonia senza festa. Nel 2012 hanno festeggiato le Nozze d’oro e sono stati benedetti dal Papa Ratzinger.

Dalla loro unione sono nati Walter e Rosanna, anche lei attrice e in molte occasioni ha recitato insieme al padre. Rosanna ha donano ai genitori anche due nipoti, Virginia e Pietro. Il 5 novembre 2011 ha anche ricevuto la cittadinanza onoraria di Canosa di Puglia, mentre il 2 giugno 2013 ha ricevuto quella di Andria con le chiavi della città.

Lino Banfi é sicuramente molto legato alla famiglia e per anni ha dovuto lottare contro la malattia della moglie, l’Alzheimer. A febbraio del 2023, la moglie purtroppo si è spenta all’età di 85 anni, lasciando un grande vuoto nella vita di Lino.

Lascia un commento