É sempre mezzogiorno | Ricetta lasagne ragù bianco e carciofi di Gian Piero Fava

Non c’è niente di meglio di un piatto di lasagne per deliziare il palato e riscaldare il cuore. Oggi vi presento una ricetta speciale, un’interpretazione unica delle classiche lasagne: le lasagne ragù bianco e carciofi di Gian Piero Fava.

Gian Piero Fava è un rinomato cuoco romano che ha deciso di stupirci con una creazione complicata ma irresistibile. Questo piatto richiede un po’ di tempo e impegno, ma ne vale assolutamente la pena.

Per preparare le lasagne ragù bianco e carciofi, avrete bisogno dei seguenti ingredienti:

– Pasta: 50 g di rucola, 1 uovo, 150 g di farina 00, 150 g di semola, mezzo bicchiere di vino bianco
– Fonduta: 250 ml di latte, 250 ml di brodo vegetale, 50 g di burro, 50 g di farina 00, 40 g di formaggio grattugiato
– Ragù: 300 g di vitello, 200 g di polpa di maiale, 2 coste di sedano, 1 carota, 1 cipolla, 150 ml di brodo di carne, 1 bicchiere di vino bianco, timo, rosmarino
– Carciofi: 7 carciofi, timo, 1 cipolla, olio, sale e pepe
– Formaggio grattugiato, olio al prezzemolo, mentuccia
– 250 g di besciamella rossa

Iniziamo con il ragù: in una padella, facciamo soffriggere il trito di sedano, carota e cipolla con un filo d’olio. Aggiungiamo il macinato di carne, un mazzetto di erbe aromatiche e lasciamo rosolare qualche istante. Sfumiamo con il vino bianco e bagniamo con il brodo di carne. Portiamo a cottura.

Nel frattempo, puliamo parte dei carciofi, li affettiamo sottilmente e li facciamo stufare in padella con olio, cipolla rossa a pezzettoni, timo e mentuccia. I carciofi rimasti li puliamo, li tagliamo a metà e li sbollentiamo in acqua salata per 5 minuti. Li scoliamo e li ripassiamo in padella con olio, aglio ed erbe aromatiche.

Prepariamo la fonduta: facciamo sciogliere il burro e uniamo la farina. Dopo un paio di minuti, aggiungiamo brodo e latte e, mescolando, portiamo a bollore. Spegniamo il fuoco e uniamo il formaggio grattugiato.

Ora è il momento di comporre le lasagne: imburriamo una pirofila, spennelliamo il fondo con un po’ di vellutata e formiamo uno strato di lasagne. Aggiungiamo ancora della vellutata, del ragù, dei carciofi spadellati e una spolverata di parmigiano e pecorino. Ripetiamo gli strati: lasagne, vellutata, ragù, carciofi fini, formaggi grattugiati. Finiamo con la pasta, la vellutata e i formaggi grattugiati.

Cuociamo in forno caldo e statico a 180°C per 25 minuti, fino a quando la superficie risulterà dorata e croccante. Serviamo le lasagne con i carciofi tagliati a metà, sbollentati e rosolati.

Questa ricetta di Gian Piero Fava è una vera delizia per il palato. Le lasagne ragù bianco e carciofi uniscono sapori intensi e contrastanti, creando un piatto unico e irresistibile. Se volete provare questa ricetta, potete trovare il video completo su RaiPlay.

Ricordatevi che questo articolo non è il blog/sito ufficiale delle trasmissioni di cui trascrivo le ricette, ma vuole essere solo un taccuino su cui appuntare ingredienti e procedimenti delle ricette più interessanti. Le immagini delle ricette sono tratte dai siti ufficiali/streaming/social dei programmi.

Buon appetito!

Lascia un commento