La besciamella si può congelare? Ecco la verità

La besciamella è una ormai conosciuta preparazione davvero buona per determinate ricette a livello culinario. Molti però si chiedono nel caso se ne possegga tanta come la si può conservare. Soprattutto se proprio la besciamella si possa congelare e a quali rischi potrebbe portare farlo. Oggi cercheremo di dare assieme una risposta a tutto.

Cominciamo dicendo che la besciamella è tanto facile da preparare, è una sorta di impasto in parti simili di farina e burro, che si gettano in un pentolino e si fanno cuocere per diversi minuti fino a quando prendono una colorazione scura. La cottura dovrà essere spostata ancora per circa un quarto d’ora.

Nel momento in cui si fredda la salsa diventerà addensata e cremosa. Ovviamente la ricetta della besciamella si può mutare mettendo spezie o olio extravergine di oliva, o anche si può fare una versione vegan tralasciando l’utilizzo del latte vaccino. Il risultato sarà sempre e in ogni modo una salsa perfetta per cucinare la pasta al forno o le nostre lasagne.

La besciamella si può congelare? Ecco la verità

La besciamella è proprio uno degli ingredienti alla base della ricetta delle lasagne, piatto della tradizione italiana per eccellenza. Oltre ad essere impiegata per la lasagna, la besciamella, come detto pocanzi, si impiega per la pasta al forno ma anche per timballi di pasta, cannelloni, per insaporire ulteriormente le verdure. Veniamo al dunque, ovvero, la besciamella si può congelare?

La besciamella si può congelare e se tutto viene eseguito per bene non ci saranno effetti invalidanti. Surgelare la besciamella può essere parecchio utile per evitare sprechi, nel momento in cui ne abbiamo fatta troppa e non l’abbiamo finita.

Nel congelatore si manterrà benissimo e potremo decongelarlaquando ne avremo bisogno. Congelare la besciamella è davvero un ottimo metodo tanto valido anche nel momento in cui non si ha tempo per cucinare per cui la si afferra congelata dal freezer due ore prima di cominciare a cucinare.

Per congelare la besciamella è indispensabile prepararla, aspettare che si raffreddi e di conseguenza premunirsi prendendo degli adeguati recipienti a chiusura ermetica perfetti per la tenuta in freezer. La salsa a cominciare dal momento in cui viene messa in congelatore avràuna durata massima di 2 mesi per il riutilizzo.

Per usarla sarà sufficiente metterla fuori dal congelatore con qualche ora di anticipo dal mettersi ai fornelli di conseguenza farla decongelare in frigorifero oppure farla stare fuori a temperatura ambiente. In tale modo sarà pronta per essere impiegata come più si vuole per le proprie ricette in cucina.

Lascia un commento