Pomodori con la buccia, si possono mangiare? Ecco cosa dicono gli esperti

I pomodori sono alimenti che fanno parte della vasta gamma degli ortaggi profumati e sostanziosi e sono dei grandi alleati per il nostro caro organismo. Non tanti sanno però che mangiare i pomodori con la buccia può comportare diversi effetti collaterali. Oggi andremo a vedere proprio cosa succede a mangiare i pomodori con la buccia e tutte le controindicazioni di questa verdura che.

Difatti il pomodoro pur essendo in tendenza salutare e benefico per il nostro caro ed importante organismo, può celare diverse insidie in caso di assunzione o impiego in modo sbagliato. Prima di capire perché consumare i pomodori con la buccia può causare qualche effetto collaterale, è importantissimo capire se tali verdure sono indicate per tutti.

Pomodori con la buccia, si possono mangiare? Ecco cosa dicono gli esperti 

Generalmente mangiare ortaggi e verdure con la buccia commestibile è non soltanto possibile, ma persino suggerito dai nutrizionisti. Difatti, sappiamo che al suo interno possiamo ritrovare principi nutritivi dall’azione favorevole per il nostro organismo.

Più dettagliatamente, nel caso in cui sia essenziale impiegare i pomodori nella preparazione di salse, confetture e passate, però, rimuovere la buccia è necessario per ragioni prettamente pratiche. Essa, infatti, potrebbe otturare il passaverdure e far essere tale operazione parecchio più lunga e complessa.

Sebbene la presenta di rilevanti sostanze nutritive, in ciascun caso, non sempre è raccomandabile mangiare i pomodori con la buccia. Ciò per via dell’elevato contenuto di fibre. Difatti, se potenzialmente tali ultime sono pregiate per facilitare la regolarità intestinale, nel caso di persone con problemi digestivi potrebbero originare l’effetto contrario, frenando lo svuotamento gastrico.

In caso di assunzione sproporzionata di tali alimenti, potrebbero riscontrarsi dei disturbi a carico del sistema immunitario. Responsabile di tali disagi sarebbe il licopene, il nutriente vegetale responsabile del colore ben visibile dei pomodori. Altri malesseri che potrebbero discenderedall’ingestione sproporzionata di tali verdure sono gastrite, cistite, colite, reazioni allergiche, problemi renali, mal di stomaco, stipsi o diarrea.

Pertanto indicazioni generali su frutta e verdura, come detto pocanzi, suggeriscono di rimuovere la buccia per essere sicuri di non ingerire diserbanti, additivi e pesticidi. Per di piùoccorre lavare i prodotti con cura impiegando non solo l’acqua ma anche il bicarbonato o l’aceto. È raccomandabile, poi, scegliere la cottura delle verdure per non andare incontro a problemi per la salute. Stando agli studi scientifici internazionali un bel numero di ortaggi hanno la buccia che assorbe e blocca un maggior numero di pesticidi.

Tra questi, purtroppo, c’è proprio il pomodoro. Però possiamo dire che basta con un lavaggio attento si risolve la questione in pochi minuti. Basterà metterli difatti in una soluzione di acqua, bicarbonato e succo di limone per rimuovere ciascun residuo nocivo per l’organismo.

Lascia un commento