É sempre mezzogiorno | Ricetta pasta al forno di Daniele Persegani

É sempre mezzogiorno è un programma televisivo che non solo ci delizia con ricette gustose, ma ci regala anche momenti di intrattenimento e condivisione. In una delle puntate più recenti, abbiamo avuto il piacere di ascoltare la storia di una grande artista come Paola Cortellesi, raccontata dall’amica e scrittrice Angela Frenda. E ad affiancare queste due donne straordinarie c’era Daniele Persegani, il cuoco che ha preparato un piatto amato proprio da Paola: la pasta al forno.

Ecco la ricetta di Daniele Persegani per preparare la pasta al forno:

Ingredienti:
– 300 g di rigatoni
– 500 g di salsa di pomodoro
– 500 g di ricotta
– 500 g di macinato di manzo
– 250 g di formaggio grattugiato
– 1 uovo
– 1 cipolla
– 1 spicchio d’aglio
– basilico
– 1 cucchiaio di prezzemolo
– pangrattato
– latte
– olio
– sale e pepe

Procedimento:
1. Preparare la salsa: in un tegame, far soffriggere la cipolla affettata con un filo d’olio e uno spicchio d’aglio. Aggiungere la passata di pomodoro, il basilico e lasciare cuocere.
2. Creare le polpettine: lavorare il macinato di manzo con l’uovo, il formaggio grattugiato, il prezzemolo tritato e, se necessario, un po’ di pangrattato. Formare delle polpettine piccole e cuocerle nel sugo di pomodoro.
3. Sciogliere la ricotta con un po’ di latte.
4. Scolare i rigatoni al dente e condire con il sugo, le polpettine e del basilico fresco. Trasferire il tutto in una pirofila e coprire con la ricotta.
5. Spolverare con formaggio grattugiato e infornare a 200°C per circa 15-20 minuti, finché non si forma una crosticina dorata.

Questa ricetta è perfetta per un pranzo o una cena in famiglia, da gustare in compagnia e condividere momenti di gioia e convivialità. Se volete vedere la preparazione passo dopo passo, potete trovare i video delle ricette di É sempre mezzogiorno su RaiPlay.

Ricordatevi che questo articolo non è il sito ufficiale del programma, ma un semplice taccuino in cui annotare le ricette più interessanti. Buon appetito!

Lascia un commento