É sempre mezzogiorno | Ricetta involtini di scarola gratinati di Antonio Paolino

É sempre mezzogiorno e il maestro della cucina Antonio Paolino ci delizia con una ricetta che sa di tradizione e di terra: gli involtini di scarola gratinati. Un piatto vegetariano che conquisterà anche i palati più esigenti.

Per preparare questa prelibatezza avremo bisogno di 1 kg di scarola, 500 g di patate, 1 uovo, 120 g di formaggio grattugiato, 4 fette di provola, 1 cipollotto, peperoncino, 1 cucchiaino di capperi, 150 g di olive verdi, 200 g di pomodorini datterini rossi, 200 ml di brodo vegetale, olio extravergine d’oliva, sale e pepe.

Iniziamo lavando la scarola e sbiancando le foglie più grandi per un minuto in acqua salata e acidulata con limone. Successivamente scoliamole in acqua e ghiaccio per mantenerne il colore e poi asciughiamole su un canovaccio.

Per la farcia lessiamo le patate sbucciate, le schiacciamo e le mettiamo in una ciotola. Aggiungiamo il formaggio grattugiato, l’uovo, il sale e mescoliamo bene. Stendiamo le fette di scarola, mettiamo al centro un po’ di farcia con provola e arrotoliamo formando degli involtini.

In una padella antiaderente scaldiamo olio extravergine d’oliva e soffriggiamo il cipollotto, il peperoncino, i capperi e le olive. Aggiungiamo i pomodorini tagliati a metà e lasciamo insaporire. Disponiamo gli involtini in una pirofila, aggiungiamo il sugo di capperi e olive, il brodo vegetale, il formaggio grattugiato e inforniamo a 175⁰ per 15 minuti.

Gli involtini di scarola gratinati sono pronti per essere gustati, un piatto che racconta la Campania e le sue tradizioni culinarie. Seguendo i passaggi di Antonio Paolino potrete deliziare il vostro palato con un piatto vegetariano e gustoso, perfetto per un pranzo o una cena speciale.

Non perdete i video delle ricette di “É sempre mezzogiorno” su RaiPlay e lasciatevi ispirare dalla passione e dalla maestria di Antonio Paolino in cucina. Buon appetito!

Lascia un commento