É sempre mezzogiorno | Ricetta risino di Primavera con cuore filante di Sergio Barzetti

Dopo un periodo di assenza dovuto ad un episodio spiacevole accaduto in diretta, Sergio Barzetti è tornato sul set di “È sempre mezzogiorno” chiedendo scusa ai telespettatori e preparando uno dei suoi famosi risotti. In questa ricetta, vi presentiamo il risino di Primavera con cuore filante, un piatto che saprà conquistare il palato di tutti gli amanti della buona cucina.

Gli ingredienti necessari per preparare questo delizioso piatto sono: 320 g di riso Carnaroli, 2 mazzetti di agretti, 8 uova di Quaglia, 200 g di toma piemontese, 2 bustine di zafferano, 60 g di formaggio grattugiato, 30 g di burro, 1,5 l di brodo vegetale, aceto, acqua gasata, alloro e sale.

Il procedimento per realizzare il risino di Primavera con cuore filante è abbastanza semplice. Iniziate facendo tostare il riso in un tegame e bagnatelo con il brodo, aggiungendo l’alloro e lo zafferano. Cuocete il riso finché non sarà pronto, quindi spegnete il fuoco e mantecate con il formaggio grattugiato e il burro. Versate il risotto su una teglia e lasciatelo raffreddare.

Nel frattempo, cuocete le uova di quaglia in acqua bollente per renderle sode, sbucciatele e immergetele in acqua gasata e aceto. Fate bollire gli agretti e formate dei risini con il riso, mettendo al centro la toma a pezzi e coprendo con altro riso. Fate riposare in frigorifero e cuocete i risini in forno caldo o in padella con burro e toma.

Servite i risini con un nido di agretti e le uova di quaglia. Questo piatto è perfetto per una cena primaverile, ricco di sapori e profumi che vi conquisteranno fin dal primo morso.

Potete trovare la ricetta completa e i video delle preparazioni di “È sempre mezzogiorno” su RaiPlay. Gustatevi questo risino di Primavera con cuore filante e lasciatevi conquistare dalla magia della cucina di Sergio Barzetti. Buon appetito!

Lascia un commento