Una Vita Sabato 12 Novembre 2022 il gran finale alle 15.15 su Canale 5

Banner Una Vita MediaTurkey
Banner Una Vita MediaTurkey

Una Vita Sabato 12 Novembre 2022 il gran finale

La soap opera Una Vita chiude definitivamente i battenti su Canale 5. Per gli spettatori e affezionati delle vicende degli abitanti di Acacias 38 si sta avvicinando il momento di dire addio per sempre ai loro beniamini.

Anche nel nostro Paese, infatti, sarà trasmesso l’epilogo finale della soap opera che tutti i giorni appassiona una media di oltre due milioni di spettatori su Canale 5.

Un finale che si preannuncia scoppiettante e ricco di colpi di scena in primis per la dark lady Genoveva, che andrà incontro ad un triste e fatale destino.

Nel dettaglio, l’appuntamento con Una vita chiude per sempre i battenti su Canale 5. La messa in onda dell’ultima puntata è in programma sabato 12 novembre nella fascia del primo pomeriggio.

I numerosi fan italiani si aspettavano un finale in prime time, così come era accaduto qualche anno fa con Il Segreto, ma alla fine non sarà così.

L’ultimo episodio della soap iberica sarà in onda il 12 novembre alle 15:15, dopodiché calerà per sempre il sipario sulle vicende degli abitanti di Acacias 38.

Un addio che in Spagna è arrivato nel maggio del 2021 dopo che, in seguito al calo costante di spettatori registrato dalla serie, si scelse di sospenderla e quindi cancellarne la produzione in maniera definitiva.

Una Vita Sabato 12 Novembre 2022 il gran finale

LEGGI ANCHE:

Una Vita chiude il 12 Novembre. Dal 14 Novembre alle 14.10 ritorna Terra Amara

Viola come il mare anticipazioni puntata 5 episodi 9-10 del 28 Ottobre 2022

Segui MediaTurkey su Google News

https://www.zazoom.it/zoom/utente.asp?ut=2323

Segnala a Zazoom - Blog Directory Condividi su zazoom

Trama stagione 7 Una Vita

Spagna, 1920. Sono trascorsi ormai cinque anni dalla morte di Carmen e Antonio: Ramón si è trasformato in un uomo cinico e disilluso, Felipe a causa del trauma dovuto all’esplosione vive praticamente in isolamento come un emarginato, inoltre durante un incidente domestico si procura una brutta ferita alla gamba la quale non fa che peggiorare il suo precario stato di salute psicologico, Lolita invece ha preferito separarsi da suo figlio mandandolo a vivere nel paesino di Cabrahígo. Ignacio ormai è diventato un medico e ha sposato Alodia, la domestica di José e Bellita. Nel quartiere ci sono nuovi residenti, infatti Rosina darà ospitalità a sua sorella Hortensia la quale si trasferisce insieme a sua figlia Azucena. Il Nuovo Secolo XX, dopo la morte di Felicia e la partenza degli Olmedo, passa di proprietà di Pascual Sacristán che lo gestisce insieme a sua madre Inma e al figlio Guillermo. Faranno inoltre la loro comparsa una coppia di sposi: Valeria e David.

Genoveva, sposata con Aurelio, farà il suo ritorno nel quartiere. Alle loro dipendenze lavorano il maggiordomo Marcelo e la cuoca Luzdivina. Genoveva trova sospettoso il legame che suo marito ha con Valeria e David, scoprendo che non sono veramente una coppia sposata: Valeria è in realtà la moglie dello scienziato Rodrigo de Lluch, il quale è fuggito da Aurelio che vuole impadronirsi della formula del gas nervino che Rodrigo ha creato a scopo di lucro. Aurelio ha incaricato David di fingersi il marito di Valeria per tenerla sotto controllo. David però si innamorerà di lei e anche Valeria capirà di amarlo, diventando la sua amante. Aurelio, una volta ottenuta la formula, intende trasformare il quartiere in uno stabilimento chimico comprando i vari edifici della zona. Felipe assumerà Dori, un’infermiera che si prenderà cura di lui, con la quale ritroverà gradualmente il suo buon umore: i due finiranno per innamorarsi. Ramón e Lolita conosceranno Fidel, il direttore del corpo di polizia locale: lui perse sia la moglie che il figlio nell’attentato anarchico orchestrato cinque anni prima da Salazar, e infatti condivide con Ramón lo stesso disprezzo per gli anarchici.

Ramón finanzierà l’operazione che Fidel dirigerà in segreto per distruggere il movimento anarchico. I due arriveranno anche a ordinare la morte di Salazar, facendolo uccidere mentre lui era in prigione dato che il processo a suo carico era andato a suo favore, cosa che avrebbe comportato la sua scarcerazione. Rodrigo si rifarà vivo, scoprendo però che ormai sua moglie ama soltanto David, quindi decide di mettersi da parte permettendo a entrambi di vivere il loro amore.

Aurelio, che aveva sempre creduto che Natalia si fosse tolta la vita, scoprirà che era stata invece Genoveva a farla uccidere: cercherà dunque di vendicare sua sorella. Rodrigo intrappolerà Aurelio nel laboratorio, facendogli inalare il gas nervino sintetizzato, dando fuoco al laboratorio uccidendolo apparentemente. Valeria e David lasceranno insieme il quartiere, mentre Genoveva sarà l’unica beneficiaria del patrimonio di Aurelio. Lolita convincerà Ramón e Fidel ad abbandonare la lotta contro gli anarchici, che ormai li stava trasformando in due uomini rabbiosi e crudeli. Fidel e Lolita capiranno di amarsi, inoltre Azucena e Guillermo diventeranno una coppia. Alodia scoprirà che Ignacio la tradiva, ma deciderà di perdonarlo. Intanto, benché all’inizio Pascual e Hortensia non si sopportavano, finiranno poi con l’innamorarsi l’uno dell’altra.

Felipe scopre che Dori non è un’infermiera, ma una ricercatrice la quale stava sperimentando su di lui una cura psicologica per guarirlo del suo malessere fisico per un saggio di medicina. Sebbene all’inizio ne sia rimasto ferito, successivamente la perdonerà e le chiederà di sposarlo e lei accetterà felicemente. Genoveva riceverà la visita di sua figlia Gabriela, che abbandonò quando era appena nata, ma adesso è contenta di poterla fare entrare nella sua vita. In realtà Gabriela la disprezza e mira a impossessarsi del denaro di sua madre, cercando di ucciderla avvelenandola lentamente, ma ciò non sarà necessario: infatti Aurelio, che si rivelerà essere ancora vivo, sparerà a Genoveva. Proprio quando stava per sparare anche a Gabriela, in suo aiuto interverrà Marcelo che ucciderà Aurelio sparandogli.

Genoveva, gravemente ferita, parlerà con Felipe chiedendogli perdono, ammettendo di amarlo ancora: l’uomo, pur non negando di averla in qualche modo amata, ormai prova solo odio per lei non potendo perdonarla per tutto il male che gli ha fatto. Genoveva muore e Gabriela eredita tutto il suo patrimonio. In realtà la mente dietro Gabriela si rivela essere Cayetana, anche se non è dato sapere se quest’ultima è ancora viva o se ciò è solo l’emblematica prova che la sua crudeltà è diventata immortale, trascendendo la sua stessa morte.

Pascual chiede a Hortensia di sposarlo e lei accetta con gioia; Lolita ha deciso di andare a trovare suo figlio insieme al suocero, invitando Fidel a venirla a trovare a Cabrahígo, lasciando aperta l’ipotesi che forse un giorno Fidel potrà essere più che un semplice amico per lei; Leonor torna nel quartiere, lei e Íñigo si sono sposati e hanno avuto tre gemelle, inoltre è diventata una scrittrice affermata. Anche Susana e Armando fanno ritorno, e sono diventati due imprenditori di successo nel commercio del petrolio; Fabiana, Servante e Casilda vincono alla lotteria e ora sono pieni di soldi, ciò nonostante Casilda essendo troppo legata a Rosina decide di rimanere comunque la sua domestica; Bellita viene premiata con la medaglia per il merito artistico; infine Felipe lascia il quartiere trasferendosi con Dori a Ginevra.

XXI secolo. Il quartiere è cambiato ma il civico 38 è ancora intatto: Marc Parejo (interprete di Felipe) entra nell’edificio dichiarando che Felipe Álvarez-Hermoso era un suo antenato, e incontra Lola (identica a Lolita). Inoltre ci sono altri residenti uguali a coloro che vivevano lì ai tempi del precedente cambio di secolo. Sembra che tra Parejo e Lola sia sbocciato una sorta di amore a prima vista, quasi a simboleggiare che il legame tra Felipe e Lolita (che forse celava un latente amore tra i due) sia rimasto eterno.

Una Vita Sabato 12 Novembre 2022 il gran finale

2,0 / 5
Grazie per aver votato!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.