La birra fa ingrassare o dimagrire? Ecco la risposta finale!

E’ uno degli alcolici più differenziati nei brand e più popolari al mondo ma della birra c’è ancora tanta falsa credenza, pur trattandosi di qualcosa che è formalmente molto conosciuto, in quanto nella sua forma base presenta una forma di lavorazione che è legata alla “maturazione” ed alla stagionatura di relativamente pochi ingredienti come malto d’orzo e luppolo, come ricetta “base” e che viene sviluppata con una fermentazione alcolica conosciuta da millenni, “raffinata” negli ultimi secoli. La birra fa ingrassare o dimagrire?

E’ una forma di domanda che sembra difficile da comprendere a fondo, in quanto qualcuno dirà sicuramente che fa ingrassare, qualcun altro fa dimagrire.

Anche le fonti, magari anche autorevoli tendono a “spingere” in un senso o nell’altro. Ma qual è la verità?

La birra fa ingrassare o dimagrire? Ecco la risposta finale!

La birra fa ingrassare o dimagrire

La birra che conosciamo oggi non è mai tutta uguale, in quanto esistono tantissime versioni, però il processo finale è sostanzialmente simile: si tratta di un prodotto alcolico che viene concepito con la fermentazione e con la successiva lavorazione di acqua e cereali, già gli antichi assiri ed egizi avevano compreso che da un qualsiasi tipo di cereale può teoricamente essere concepita una tipologia di birra, tant’è che proprio gli egizi lo consideravano come una forma di “pane liquido”.

Qualsiasi alcolico fa ingrassare in quanto il processo che viene sviluppato di fermentazione è decisamente nutriente in base alla quantità ed al peso: la birra però viene associata ad uno stile di vita spesso poco sano, se non addirittura pigro o sciatto, e la tipica immagine della “pancia da birra”, dovuta alla fermentazione dei cereali, provoca un rigonfiamento che in realtà si manifesta con un consumo molto importante ed abituale.

Ciò che fa ingrassare è soprattutt’ l’alcol in quanto il resto delle “sostanze”, principalmente acqua e cereali hanno un impatto in realtà piuttosto saziante, ricordando inoltre che la birra è un potente diuretico naturale: in genere un grammo di alcool contiene 7,1 calorie, decisamente parecchie ma ciò che fa ingrassare è l’esagerazione nelle dosi: una birra medio grande al giorno è considerabile un buon limite per non ingrassare (per gli uomini, le donne dovrebbero dimezzare questa dose), o perlomeno non ingrassare a causa della birra. L’alcol per l’organismo non è considerato “utile” quindi tende una volta trasformato, a sviluppare grasso, ma a parità di peso, il vino che è decisamente più alcolico, impatta molto di più sul peso.

Quindi la birra da sola difficilmente fa ingrassare. Dovendo scegliere tra quelle meno “pesantI” è una buona idea optare per quelle non filtrate o alla spina.

Vincenzo Galletta

Vincenzo Galletta è un rinomato blogger italiano, celebre per la sua capacità di navigare abilmente tra i mondi complessi della finanza e dell’economia, oltre a offrire preziosi consigli su temi legati al lifestyle, alla salute, alla casa e al giardino. Nato il 2 settembre 1980 a Milano, la sua passione per le dinamiche finanziarie si è sviluppata fin da giovane, portandolo a intraprendere una carriera nel mondo della comunicazione digitale.

Dopo aver conseguito la laurea in Economia e Finanza presso l’Università Bocconi, Vincenzo ha deciso di condividere la sua conoscenza con il pubblico attraverso il blog “FinanzInForma.it”, un luogo dove la finanza e lo stile di vita si fondono in un’unica esperienza educativa e informativa. Il suo obiettivo è sempre stato quello di rendere il mondo della finanza accessibile a tutti, offrendo consigli pratici e strategie intelligenti per gestire il denaro in modo saggio.

La versatilità di Vincenzo Galletta emerge nel modo in cui affronta anche argomenti legati al lifestyle. La sezione dedicata a salute, casa e giardino sul suo blog riflette la sua convinzione che il benessere finanziario sia solo uno degli elementi chiave per condurre una vita appagante e completa.

Grazie alla sua abilità nell’interpretare i dati finanziari complessi in modo comprensibile e alla sua capacità di offrire suggerimenti pratici su temi lifestyle, Vincenzo è diventato una figura autorevole nel panorama dei blogger italiani. La sua presenza carismatica e la chiarezza con cui comunica concetti finanziari complessi hanno attirato un vasto pubblico, dimostrando che l’educazione finanziaria può essere coinvolgente e persino divertente.

Oltre al suo lavoro online, Vincenzo Galletta è spesso invitato come esperto in programmi televisivi e radiofonici, dove continua a diffondere la sua missione di rendere la finanza accessibile a tutti. I suoi articoli e consigli sulla gestione finanziaria responsabile, uniti alle sue riflessioni sul miglioramento dello stile di vita, hanno ispirato numerosi lettori a prendere il controllo delle proprie finanze e a perseguire una vita più equilibrata e appagante.

Lascia un commento