É sempre mezzogiorno | Ricetta pizza col cornicione ripieno di Vincenzo Capuano

La pizza è senza dubbio la specialità italiana più amata al mondo. Ogni giorno, in tutto il mondo, migliaia di persone si concedono questa delizia gastronomica, spesso accompagnata da una birra fresca o da un bicchiere di vino. Ma cosa rende la pizza così amata e apprezzata?

La risposta è semplice: la pizza è un piatto versatile, che si presta a numerose varianti e personalizzazioni. Ogni regione italiana ha la sua versione speciale di pizza, con ingredienti e tecniche di preparazione diverse. E oggi, in occasione della giornata dedicata alla pizza, vogliamo condividere con voi la ricetta di una pizza particolare: la pizza col cornicione ripieno.

Per preparare questa deliziosa pizza, abbiamo chiamato a raccolta un vero maestro della pizza napoletana, Vincenzo Capuano. Il suo forno è diventato un punto di riferimento per gli amanti della pizza, e oggi ci svelerà tutti i segreti per preparare a casa una pizza col cornicione ripieno.

Gli ingredienti necessari sono i seguenti: 200 g di farina manitoba, 100 ml di acqua, 2 g di lievito fresco di birra, 200 g di farina 0, 140 ml di acqua, 7 g di sale, 70 g di pomodoro pelati, 60 g di fiordilatte, 80 g di ricotta e basilico.

La preparazione inizia con il pre impasto: in una ciotola, mettiamo la farina manitoba, l’acqua e il lievito fresco sbriciolato. Mescoliamo rapidamente e, una volta formato l’impasto, lo lasciamo fermentare per 24 ore in frigorifero.

Il giorno successivo, in un’altra ciotola, mettiamo la farina 0, il pre impasto a pezzetti, il sale e l’acqua. Impastiamo per qualche minuto, fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico. Copriamo l’impasto e lasciamo riposare per 30 minuti a temperatura ambiente.

A questo punto, dividiamo l’impasto in tre parti e le ripieghiamo su loro stesse, formando tre sfere lisce. Le posizioniamo all’interno di un contenitore ermetico, distanziate tra loro, e le lasciamo lievitare fino al raddoppio.

Con le mani, stendiamo ciascun panetto, formando un disco sottile anche sui lati. Disegniamo il bordo della pizza con della ricotta, mantecata con sale, pepe e olio. Ripieghiamo poi l’impasto sulla ricotta, formando così il cornicione.

Condiamo la parte centrale della pizza con i pomodori pelati schiacciati e il fiordilatte tritato. Infine, cuociamo la pizza in forno caldo e statico a 250° per circa 15 minuti. Vincenzo consiglia di posizionarla su una pietra refrattaria rovente o una placca da forno rovente.

Ecco pronta la nostra pizza col cornicione ripieno! Una delizia per il palato, da gustare in compagnia di amici e familiari. Potete trovare il video della ricetta di Vincenzo Capuano e molte altre su RaiPlay, il sito ufficiale delle trasmissioni televisive “É sempre mezzogiorno”, “Cotto e mangiato” ed altre.

In conclusione, la pizza è un piatto che ci unisce e ci fa stare insieme. In un mondo sempre più frenetico e connesso, la pizza rappresenta un momento di convivialità e di piacere. E allora, perché non prendersi una pausa e dedicarsi alla preparazione di una buona pizza col cornicione ripieno? Buon appetito!

Marco Berrucci

Appassionato di moto e automobili scrive quotidianamente notizie di gossip e lifestyle

Lascia un commento