É sempre mezzogiorno | Ricetta maritozzi salati di Fulvio Marino

Maritozzi salati, la nuova delizia di Fulvio Marino

Dopo il successo dei famosi bomboloni di ieri, Fulvio Marino torna in cucina per deliziarci con una versione salata di un classico romano: i maritozzi salati. Questa ricetta golosa e sfiziosa è perfetta per un pranzo o una cena informale, ma anche come antipasto o finger food per un buffet.

Gli ingredienti necessari per preparare i maritozzi salati sono i seguenti: 500 g di farina 0, 15 g di lievito di birra, 200 ml di acqua, 40 g di zucchero, 5 g di malto, 90 g di uova, 8 g di sale, vaniglia, 10 g di miele, 70 ml di olio di semi, stracciatella, mortadella, alici e salsa verde.

Per iniziare, mettiamo in una ciotola la farina 0, il lievito fresco sbriciolato, il malto e gran parte dell’acqua. Mescoliamo il tutto con un cucchiaio e poi aggiungiamo le uova sbattute, il miele, lo zucchero e la vaniglia. Mescoliamo per circa 10 minuti, quindi inseriamo il sale e l’acqua rimasta e impastiamo ancora per qualche minuto. Infine, aggiungiamo l’olio di semi e lavoriamo l’impasto fino a farlo assorbire.

Copriamo la ciotola con un panno umido e lasciamo riposare l’impasto per circa 3 ore a temperatura ambiente. Dopo la prima mezz’ora, diamo qualche piega all’impasto e proseguiamo la lievitazione. Passato il tempo di riposo, dividiamo l’impasto in panetti da circa 75 g ciascuno. Ripieghiamo ogni panetto su se stesso, formando delle palline lisce e rotonde.

Lasciamo riposare le palline per altri 10 minuti, quindi le allunghiamo leggermente dando loro una forma ovale. Disponiamo i maritozzi su una teglia con carta da forno, mantenendo una certa distanza tra di loro. Copriamo nuovamente con un panno umido e lasciamo lievitare fino al raddoppio del volume, che richiederà almeno 1 ora.

Una volta che i maritozzi sono lievitati, li cuociamo in forno caldo e statico a 180°C per circa 18 minuti, o fino a quando saranno dorati e ben cotti. A questo punto, possiamo farcirli a piacere: possiamo utilizzare stracciatella e mortadella per una versione classica, oppure acciughe e salsa verde per una variante più saporita.

I maritozzi salati di Fulvio Marino sono pronti per essere gustati! Questa ricetta è semplice da preparare e offre una combinazione di sapori unica e irresistibile. Se volete vedere la preparazione passo dopo passo, potete trovare il video della ricetta su RaiPlay.

Ricordate che questo articolo non è il sito ufficiale delle trasmissioni televisive di cui trascrivo le ricette, ma vuole essere soltanto un “taccuino” dove appuntare gli ingredienti e i procedimenti delle ricette più interessanti. Le immagini utilizzate sono tratte dai siti ufficiali dei programmi.

Non vedo l’ora di provare i maritozzi salati di Fulvio Marino e di deliziarmi con questa prelibatezza romana rivisitata in chiave salata. Buon appetito!

Marco Berrucci

Appassionato di moto e automobili scrive quotidianamente notizie di gossip e lifestyle

Lascia un commento